Error code: %{errorCode}

Inter

Il monte ingaggi dell'Inter 2023/2024: Dimarco rinnova fino al 2027

Redazione
Il monte ingaggi dell'Inter 2023/2024: Dimarco rinnova fino al 2027DAZN

La dirigenza dell' Inter ha lavorato molto negli ultimi mesi, in entrata e in uscita, facendo sempre molta attenzione al monte ingaggi , cresciuto in maniera importante nelle ultime stagioni.

La proprietà nerazzurra ha dato mandato a Marotta e Ausilio di rivedere al ribasso la voce a bilancio, preservando il più possibile la competitività della squadra a disposizione di Simone Inzaghi . E i risultati lo dimostrano, con la finale di Champions League raggiunta nel 2023.

Non sarà un impegno facile, ma alcune situazioni sono state già sistemate e molto altro verrà fatto nelle prossime sessioni di mercato.

I più pagati: Calhanoglu oltre quota 6 milioni

Il più pagato nella rosa nerazzurra è Hakan Calhanoglu , dopo il rinnovo a 6,5 milioni a stagione. Superato  Lautaro Martinez  che guadagna 6 milioni di euro netti a stagione, al pari del nuovo arrivo Marcus Thuram

Il nuovo acquisto Davide Frattesi invece incasserà poco meno di tre milioni di euro all'anno.

Carlos Augusto , prelevato dal Monza in prestito oneroso con obbligo di riscatto, prende il posto in rosa di Gosens ceduto all'Union Berlino, guadagnando poco meno del laterale tedesco.

Gli ultimi arrivati,  Marko Arnautovic e Alexis Sanchez,  percepiranno circa 3,5 e 2,8 milioni di euro netti a stagione. Niente Decreto crescita per quanto riguarda il contratto del cileno al contrario di Klaassen prelevato dall'Ajax.

Gli stipendi annui netti dei calciatori nella rosa dell’Inter 23/24

Giocatore Ingaggio netto (milioni)
Calhanoglu 6,5
Lautaro 6
Thuram 6
Bastoni 5,5
Pavard5
Barella 4,5
Sommer 4
Dimarco 4
De Vrij 3,8
Arnautovic 3,5
Frattesi 2,8
Sanchez 2,8
Cuadrado 2,5
Dumfries 2,5
Darmian 2,5
Carlos Augusto 2,2
Klaassen 1,7
Acerbi 1,5
Buchanan1,5
Asllani 0,8
Audero 0,8
Bisseck 0,8
Di Gennaro 0,15

Gli addii di Brozovic e Gagliardini hanno alleggerito il monte ingaggi

Sembrava che il rinnovo siglato lo scorso anno gli garantisse ancora lunga vita in nerazzurro, ma Marcelo Brozovic ha dato l'addio al club interista. In pochi mesi è maturata la decisione del club di sacrificarlo, in virtù della sostenibilità che resta il perno principale della strategia nerazzurra. La società ha comunque assicurato a Simone Inzaghi rinforzi di livello a metà campo, ma attraverso operazioni che renderanno meno pesante il monte ingaggi e mireranno, per quanto possibile, a ringiovanire la rosa. 

Contratti in scadenza: Darmian e Sensi

Marotta e Ausilio, in accordo con il presidente Zhang, dopo aver rinnovato i contratti di diversi giocatori, hanno concluso il nuovo contratto per Alessandro Bastoni e Hakan Calhanoglu. Prima della fine del 2023 sono arrivate anche le firme di Dimarco, Darmian e Mkhitaryan