Error code: %{errorCode}

Turkish Airlines EuroLeague

Vivi tutte le emozioni dell'Eurolega su DAZN: ultime partite di Regular Season. Olimpia Milano eliminata, la Virtus cerca l'ottavo posto

Redazione
Vivi tutte le emozioni dell'Eurolega su DAZN: ultime partite di Regular Season. Olimpia Milano eliminata, la Virtus cerca l'ottavo postoEuroleague
Scopri tutti i dettagli sull'Eurolega, dalla storia della competizione ai protagonisti e alle squadre di questa stagione!

I più forti cestisti in Europa si incontrano ogni anno nella più grande competizione continentale di basket: l' Eurolega . Nel 2023 è toccato al Real Madrid tornare sul tetto d'Europa, conquistando la storica Undecima battendo in finale l'Olympiacos con un 79-78 deciso a pochi secondi dalla sirena. Diciotto squadre, le più forti e importanti d'Europa, sono ai nastri di partenza per strappare il titolo dalle mani degli spagnoli e lo spettacolo è assicurato.

Per l'Italia sono sempre due le squadre protagoniste: l'Olimpia Milano (eliminata ai gironi) e la Virtus Bologna (al play-in).

Su DAZN puoi goderti tutte le partite in live streaming e on demand, ma scopriamo insieme il regolamento, la storia, i protagonisti e i numeri di questo entusiamante e storico torneo.

euroleaguebasketballI giocatori del Valencia al termine di una vittoria in EuroLega

Cos’è l’Eurolega

L’Eurolega è la massima competizione europea per club di basket maschile , organizzata dalla FIBA.

La formula

A partire dalla stagione 2019/20 partecipano all’Eurolega 18 squadre , che si affrontano in un unico girone all'italiana in partite di andata e ritorno. 11 delle 18 squadre partecipanti - tra cui l' Olimpia Milano - hanno una licenza A pluriennale, partecipano poi le vincitrici del campionato tedesco e della lega adriatica, la prima classificata del campionato spagnolo e della VTB league che non possiedono la licenza A, la vincente dell'EuroCup e 2 wild card, una delle quali è stata assegnata alla Virtus Bologna

Le prime 8 squadre classificate al termine della regular season si affrontano ai play-off secondo l’ordine prima contro ottava, seconda contro settima, terza contro sesta e quarta contro quinta. 

I quarti di finale si giocano in serie al meglio delle 5 gare e le vincenti si sfidano alle Final Four .

Le Final Four di Eurolega

Le Final Four rappresentano l’ultima fase dell’Eurolega e si dividono in semifinali e finale , entrambe in gara secca.

Le premesse alla sfida dell'Eurolega 2023/24

Quella del 2023/24 è la 24ª edizione dell’Eurolega moderna. La regular season è inizoata il 5 ottobre 2023 per chiudersi successivamente il 12 aprile 2024 . Successivamente si terranno i play-off e le Final Four, che si disputeranno dal 24 al 26 maggio 2024 alla Mercedes Benz Arena di Berlino a distanza di otto anni dall'ultima volta.

In seguito all'invasione dell'Ucraina, la FIBA ha stabilito che le squadre russe non potranno partecipare a questa edizione dell’Eurolega.

Nella passata stagione il titolo è andato al Real Madrid , che ha battuto l' Olympiacos nella finalissima di Kaunas.

Come sta andando questa stagione?

Il Real Madrid campione in carica e il Barcellona sono quasi sicure di accedervi, mentre per gli altri posti sarà battaglia fino all’ultima giornata. Tra le squadre in lotta per le Final Four c’è anche la Virtus Segafredo Bologna, che manca dalla fase finale della massima competizione europea dal 2002. L'Olimpia Milano insegue la rimonta per accedere al Play-in.

Anadolu EFES, Olympiacos, Micic, Euroleague, Final Four, Belgrado, BasketballGetty

Le squadre partecipanti

Questa la lista delle 18 squadre partecipanti all’Eurolega 2023/24:

Squadra Palazzetto Città Licenza
Alba BerlinoMercedes-Benz ArenaBerlinoLC
Anadolu EfesSinan Erdem DomeIstanbulLicenza A
ASVELAstroballeVilleurbanneLicenza A
BarcellonaPalau BlaugranaBarcellonaLicenza A
Bayern MonacoAudi DomeMonaco di BavieraLicenza A
FenerbahçeÜlker Sports ArenaIstanbulLicenza A
Maccabi Tel AvivMenora Mivtachim ArenaTel AvivLicenza A
MonacoSalle Gaston MédecinMonacoWild card
Olimpia MilanoMediolanum ForumMilanoLicenza A
OlympiakosPeace and Friendship StadiumIl PireoLicenza A
PanathīnaïkosO.A.K.A. Olympic Indoor HallAteneLicenza A
PartizanŠtark ArenaBelgradoABA League
Real MadridWiZink CenterMadridLicenza A
Saski BaskoniaFernando Buesa ArenaVitoria-GasteizLicenza A
Stella RossaHala Aleksandar Nikolić e
Štark Arena
BelgradoWild card
ValenciaLa FontetaValenciaEuroCup
Virtus BolognaVirtus Segafredo Arena e
PalaDozza
BolognaWild card
Žalgiris KaunasŽalgirio ArenaKaunasLicenza A

Le squadre italiane

Le squadre italiane che partecipano a questa edizione dell’Eurolega sono l’ Olimpia Milano e la Virtus Bologna .

Olimpia Milano

L’Olimpia Milano è riuscita a vincere l’Eurolega in 3 occasioni: 1965/66, 1986/87 e 1987/88. Nelle ultime due edizioni, 2022/2023 e 2023/2024, i meneghini sono usciti nella fase a gironi.

Virtus Bologna

La Virtus Bologna si è qualificata in Eurolega grazie alla Wild Card. I bolognesi per la seconda stagione consecutiva saranno protagonisti nella massima competizione europea dopo 14 anni di assenza.

I protagonisti di questa stagione

Scopriamo alcuni dei protagonisti di questa stagione di Eurolega:

Nikola Mirotić

Nikola Mirotić gioca come ala grande nell' Olimpia Milano , dopo aver vinto il titolo di MVP della competizione nella stagione 2020/21 con il Barcellona. Il montenegrino naturalizzato spagnolo è un buon rimbalzista ed è abile sia nel tiro dalla media distanza che da tre punti.

Walter Tavares

Tavares è un gigante di 221 cm, con un'apertura di braccia di 236 cm, la quarta più grande registrata nella storia dell'NBA. Gioca come centro nel Real Madrid ed è primo nella classifica all-time dell’Eurolega per stoppate date.

Tavares Real Madrid Anadolu Efes EuroleagueGetty Images

Darius Thompson

Guarda statunitense con cittadinanza italiana, la guarda Darius Thompson è una delle stelle dell'Anadolu Efes Spor Kulubu. Nella scorsa stagione ha disputato 34 partite comandando la classifica per numero di assist a partita (6.7) davanti a Teodosic e Walkup. In questa edizione dell'Eurolega ha tutta l'intenzione di ripetere le prestazioni ad altissimo livello.

La storia dell’Eurolega

L’Eurolega trae ispirazione dalla Coppa dei Campioni , manifestazione calcistica nata nel 1955. Visto il successo, 2 anni più tardi il Segretario Generale della FIBA, William Jones, propose alle federazioni europee di riunire i vincitori dei campionati nazionali in nuovo torneo, chiamato FIBA European Champions' Cup .

Il dominio sovietico

La prima edizione, a cui parteciparono 22 squadre, si tenne nel 1958 e fu vinta dall’ASK Riga. I primi anni furono dominati dalle squadre sovietiche, che vinsero ben 6 titoli: 3 l'ASK Riga, 2 il CSKA Mosca, e uno la Dinamo Tbilisi.

Gli anni ‘60

A spezzare il dominio sovietico fu il Real Madrid nel 1964 , che si ripeté l’anno successivo. Il primo successo di una squadra italiana risale al 1966 , con l’ Olimpia Milano che sconfisse in finale lo Slavia Praga. Poi di nuovo 2 successi consecutivi del Real Madrid, prima della vittoria del CSKA.

L’ascesa delle squadre italiane e jugoslave

Gli anni ‘70 furono segnati dall’ascesa di Varese , che giocò 9 finali consecutive, vincendone 5.

Gli anni 80’ furono segnati dalle vittorie italiane (con 2 vittorie di Cantù, una della Virtus Roma e 2 dell’Olimpia Milano) e jugoslave (con 2 vittorie di Zagabria e una di Spalato).

Gli anni 90’: nuovo regolamento e ascesa delle greche

Il nuovo decennio si aprì ancora con una vittoria di Spalato , che arrivò al terzo titolo consecutivo nel ‘91 .

Nella stagione 1991/92 il torneo subì un’importante modifica: oltre al campione in carica e ai campioni dei rispettivi paesi, vennero ammesse anche alcune piazzate dei principali campionati , con conseguente cambio di nome in FIBA European League .

Gli anni ‘90 videro l’ascesa del basket greco: per 10 anni consecutivi, dal 1993 al 2002, la Grecia riuscì a portare almeno una squadra tra le prime 4. La pallacanestro ellenica collezionò in quegli anni 4 titoli, 3 con il Panathinaikos e uno l’Olympiacos .

Nella stagione 1996/97 venne introdotta la fase a gironi. La competizione cambiò il nome in Eurolega . Tra i successi di Olympiacos e Panathinaikos, ci sono due finali per la Virtus Bologna che nel 1998 vinse il titolo per la prima volta, mentre nell'anno successivo venne superata dai lituani dello Zalgiris Kaunas .

Gli anni 2000

Gli anni 2000 si aprirono con una frattura ai vertici del basket europeo: il marchio Eurolega, che non era stato registrato dalla FIBA, viene registrato dall’ ULEB (Unione delle Leghe Europee di Basket). La FIBA dovette creare una nuova competizione, chiamata SuproLeague . Nel 2001 si ebbero così 2 tornei distinti e 2 campioni d’Europa: la Virtus Bologna nella ULEB Eurolega e il Maccabi Tel Aviv nella FIBA SuproLeague .

A fine stagione i vertici delle due organizzazioni avviarono una trattativa per tornare ad un unico torneo, al termine della quale la competizione FIBA venne assorbita dalla Eurolega ULEB.

Nella neonata competizione venne introdotto il sistema delle licenze, che garantiva l’accesso ad alcune squadre anche in caso di mancata qualificazione secondo diversi criteri (risultati nelle stagioni precedenti, capienza dei palazzetti, seguito di tifosi).

Nel 2002/03 arrivò il primo titolo per il Barcellona , che si ripeté nel 2010 . Nel 2005/06 il CSKA Mosca tornò alla vittoria dopo 35 anni.

Barcelona basket campione EuroLeague 2009/2010

L’arrivo dell’ECA

Nel 2008 la ULEB lasciò l'organizzazione del torneo all’EuroLegue Commercial Assets (ECA). La prima edizione organizzata dall’ECA venne vinta dal Barcellona , poi Panathinaikos e 2 titoli consecutivi dell’ Olympiakos .

A partire dalla stagione 2016/17 , la competizione cambiò format diventando un campionato a 16 squadre di cui 11 con licenza. In quell’edizione a vincere fu il Fenerbahçe , prima squadra turca a conquistare il titolo, raggiunta e poi superata dall’ Anadolu Efes , campione nel 2021 e nel 2022 .

Real Madrid Anadolu Efes Euroleague 04272021Getty Images

I record di squadra ed individuali dell'Eurolega

Scopriamo adesso alcuni record di squadra e individuali dell’Eurolega.

Le squadre che hanno vinto più titoli

Sono 22 le squadre che sono riuscite a vincere l’Eurolega. A guidare l’albo d’oro c’è il Real Madrid con 11 titoli, compreso quello conquistato nel 2023. Segue il CSKA Mosca a 8 e Panathinaikos e Maccabi Tel Aviv a 6.

Titoli vinti per squadra

Squadra Titoli
Real Madrid11
CSKA Mosca8
Panathīnaïkos6
Maccabi Tel Aviv6
Pallacanestro Varese5
Olimpia Milano3
Olympiakos3
ASK Rīga3
Spalato3
Barcellona2
Virtus Bologna2
Pallacanestro Cantù2
Cibona Zagabria2
Anadolu Efes2
Dinamo Tbilisi1
Joventut Badalona1
Žalgiris Kaunas1
Bosna1
Virtus Roma1
Partizan1
CSP Limoges1
Fenerbahçe Ülker1

I coach che hanno vinto più titoli

Tra i coach che hanno vinto più titoli in Eurolega, al primo posto c’è Željko Obradović , che tra il 1992 e il 2017 è riuscito a vincere 9 titoli con 5 squadre diverse. Seguono Gomelsky, Ferrándiz, Maljković e Messina a quota 6. 

Allenatori della Serie A di basket per titoli vinti

Allenatore Titoli Stagioni Squadre
Željko Obradović91991/92, 1993/94, 1994/95, 1999/00, 2001/02, 2006/07, 2008/09, 2010/11, 2016/17Panathīnaïkos (5), Partizan Belgrado, Joventut Badalona, Real Madrid, Fenerbahçe
Alexander Gomelsky41957/58, 1958/59, 1959/60, 1970/71ASK Riga (3), CSKA Mosca
Pedro Ferrándiz41964/65, 1966/67, 1967/68, 1973/74Real Madrid (4)
Božidar Maljković41988/89, 1989/90, 1992/93, 1995/96Spalato (2), CSP Limoges, Panathīnaïkos (1)
Ettore Messina41997/98, 2000/01, 2005/06, 2007/08Virtus Bologna (2), CSKA Mosca (2)
Aca Nikolić31969/70, 1971/72, 1972/73Pallacanestro Varese (3)
Pini Gershon32000/01, 2003/04, 2004/05Maccabi Tel Aviv (3)
Dušan Ivković21996/97, 2011/12Olympiakos (2)
Evgenij Alekseev21960/61, 1962/63CSKA Mosca (2)
Sandro Gamba21974/75, 1975/76Pallacanestro Varese (2)
Lolo Sainz21977/78, 1979/80Real Madrid (2)
Valerio Bianchini21981/82, 1983/84Pallacanestro Cantù, Virtus Roma
Željko Pavličević21985/86, 1990/91Cibona Zagabria, Spalato
Pablo Laso22014/15, 2017/18Real Madrid (2)
Dimitrios Itoudis22015/16, 2018/19CSKA Mosca (2)
Ergin Ataman22020/21, 2021/22Anadolu Efes (2)

I giocatori più presenti

La classifica dei giocatori più presenti in Eurolega è guidata da Paulius Jankūnas , ala lituana con 392 presenze, davanti a Georgios Printezis con 375 e a Kyle Hines con 374.

Classifica presenze all-time Eurolega

Giocatore Presenze
Kyle Hines417
Sergio Llull396
Sergio Rodriguez396
Paulius Jankūnas392
Georgios Printezis375
Kostas Sloukas372
Vassilis Spanoulis358
Felipe Reyes357
Kostas Papanikolaou346
Nick Calathes343
Rudy Fernández343
Juan Carlos Navarro341
Jan Veselý339
Tibor Pleiss327
Fabien Causeur325
Bryant Dunston320
Nikos Zisis310
Daniel Hacjett300
Edgaras Ulanovas298
Nicolò Melli297
James Gist297

I giocatori che hanno realizzato più punti

La classifica dei giocatori più prolifici dell’Eurolega è guidata da Mike James. Seguono il greco Vassilis Spanoulis , soprannominato “Kill Bill”; lo spagnolo Juan Carlos Navarro e il francese Nando de Colo.

Mike James

In soli 16 minuti sono bastati 12 punti per farlo accadere: Mike James è diventato il miglior marcatore di sempre della storia dell'Eurolega, superando la leggenda Vassilis Spanoulis.

La guardia di Portland, Oregon, classe 1990, che ha giocato in Italia con Omegna in Serie A2 e successivamente con l'Olimpia Milano, ha stabilito questo nuovo record durante la partita tra il suo Monaco e la Stella Rossa Belgrado.

Ha segnato il canestro del momentaneo 38-31 con un jumper appena dentro l'arco, portandosi a quota 4.457 punti, davanti ai 4.455 dell'asso greco ex Panathinaikos e Olympiacos.

Vassilis Spanoulis

Vincitore di 3 titoli in Eurolega (uno col Panathinaikos e 2 con l’Olympiacos), 3 volte MVP delle Final Four e una volta MVP della competizione, V-Span è una leggenda del basket europeo e con 4.455 punti è il miglior marcatore nella storia dell’Eurolega .

Juan Carlos Navarro

Altra icona europea di questo sport, Navarro ha vinto tutto con la casacca del Barcellona e della nazionale spagnola. Con i catalani ha messo a segno 4.152 in Eurolega , con una media di 12,18 a partita. Ha vinto sia il premio MVP delle Final Four (2009/10) che dell’intera competizione (2008/09).

Nando de Colo

Veterano del basket continentale, de Colo ha giocato anche in NBA tra il 2012 e il 2014. Al momento il francese gioca nel Villeurbanne e detiene in Eurolega la miglior percentuale di tiri liberi realizzati (93,4%) e il miglior Performance Index Rating (PIR) cumulativo.

Nando De Colo Euroliga 2022Euroliga

Classifica marcatori all-time Eurolega

Giocatore Punti Media punti
Mike James4.45716,44
Vassilis Spanoulis4.45512,44
Nando de Colo4.38315,27
Juan Carlos Navarro4.15212.18
Sergio Llull3.8729.78
Sergio Rodriguez3.7299.42
Jan Veselý3.68410.87
Georgios Printezis3.5999.60
Kostas Slouka3.4739.34
Nikola Mirotic3.41614.29
Kyle Hines3.3227.97
Milos Teodosic3.30711.56
Paulius Jankūnas3.2418.27
Shane Larkin3.18615.17
Nick Calathes3.1179.09
Felipe Reyes3.0298.48
Rudy Fernández3.0258.82
Vasilije Micić3.00713.13
Alexey Shved3.00616.07
Scottie Wilbekin2.99813.27

Come guardare un match di Eurolega in diretta streaming

Su DAZN puoi vedere tutte le partite dell’Eurolega in streaming live e on demand, basta avere un dispositivo connesso a internet.

Come avviare la diretta dell’incontro

Avviare la diretta di una partita di Eurolega è semplicissimo: 

  • dopo esserti iscritto, collegati a DAZN da uno dei tanti dispositivi compatibili;
  • cerca “Eurolega” nella barra di ricerca;
  • seleziona il contenuto che vuoi guardare e goditi lo spettacolo.

Dispositivi compatibili

Potrai guardare l’Eurolega e tanti altri contenuti attraverso i tantissimi dispositivi supportati da DAZN :

MOBILE TELEVISIONI GAMING
iPhone, iPadAmazon Fire TVPlayStation 4, Pro
Smartphone e tablet AndroidAmazon Fire TV StickPlaystation 5
Tablet Amazon FireAndroid TVXbox One, One S
 Apple TVXbox One X
 Google ChromecastXbox Series X | S
 LG Smart TV, Smartcast 
 Panasonic Smart TV 
 Samsung Tizen TV 
 Sony Android TV 
 TIMVISION Box 
 Hisense TV 

Come abbonarsi se non sei iscritto

Sottoscrivere un abbonamento a DAZN è semplicissimo , tutto ciò di cui hai bisogno è di una connessione internet e dei tuoi dati. Il servizio sarà attivo non appena sarà concluso l'iter di iscrizione: scaricata l’app, sarai già nell'universo dei contenuti DAZN.

Scarica l’app DAZN nello store del tuo dispositivo o digita DAZN.com nel browser predefinito; clicca “Attiva Ora” e inserisci i dati personali e di pagamento. Una volta approvati, in pochissimi minuti potrai già usufruire del tuo abbonamento e dunque guardare l’Eurolega, anche in streaming.

Come guardare DAZN su Tivùsat

Se hai una connessione internet non sufficiente a supportare una riproduzione streaming live, potremmo avere la soluzione per te: se sei già utente tivùsat con un dispositivo abilitato, attiva il canale ZONA DAZN al prezzo di 7.50€ al mese. Scopri di piu’ su  dazn.com/tivusat .

Se non sei ancora cliente tivùsat puoi acquistare  qui  il device certificato e successivamente attivare l’opzione Zona DAZN dedicata.

Ti ricordiamo inoltre che il canale ZONA DAZN è disponibile anche per i clienti Sky con decoder Sky Q e My Sky. Attivalo ora su  dazn.com/sky