DAZN News

Cristiano Ronaldo dice no ai 200 milioni dell'Al Nassr: vuole la Champions

1 min. di lettura
Cristiano Ronaldo capitano del Portogallo ai Mondiali in Qatar Getty

La notizia dell'offerta da 200 milioni di euro a stagione per due anni e mezzo dell'Al-Nassr per Cristiano Ronaldo ha fatto il giro del mondo, ma la risposta del campione portoghese potrebbe lasciare ancora più sorpresi.

CR7 è impegnato ai Mondiali in Qatar con il Portogallo, ma non avrebbe alcuna intenzione di accettare la proposta indecente arrivata dall'Arabia Saudita.

Cristiano Ronaldo lacrime Portogallo Ghana

L'obiettivo di Cristiano Ronaldo è sportivo

Problemi di soldi, va da sé, Cristiano Ronaldo non ne ha. A fine Mondiale però il portoghese si troverà da svincolato a cercare una nuova sfida sportiva ed è questo il suo focus. Secondo quanto riportato dal The Sun, CR7 si sente ancora un giocatore di altissimo livello e per questo motivo è orientato a rispedire al mittente l'offerta dall'Arabia Saudita.

Quale sarà la prossima squadra di CR7?

Sempre secondo il tabloid inglese, l'unica volontà di Cristiano Ronaldo per il proprio futuro è quella di continuare ad essere protagonista in Champions League. Per questo anche l'offerta paventata dalla MLS, con l'Inter Miami di Beckham interessato, al momento non rientra nei piani del portoghese.

Da svincolato, ma con un ingaggio elevatissimo, sono poche le situazioni che possono permettersi questa operazione di mercato. In Inghilterra si parla di Chelsea e Arsenal, ma per motivi diversi l'operazione porterebbe qualche vantaggio e diverse controindicazioni.

Ultime notizie