DAZN News

Empoli, Zanetti in conferenza: "Vogliamo vincere, lavoriamo duramente ogni giorno"

1 min. di lettura
Zanetti Empoli Getty

L'Empoli si presenta alla partita contro il Milna con grinta e voglia di far bene. Parola di mister Paolo Zanetti, che dopo la sosta prova a dare una svolta alla stagione dei toscani. "Sono stati 15 giorni anomali, perché allenarsi con così pochi giocatori non è normale".

"Lavoriamo duro, il Milan sarà un banco di prova"

"Chi è rimasto si è allenato duramente. Le Nazionali sono sempre un punto di domanda: dobbiamo tenere conto delle condizioni di tutti e della stanchezza accumulata". L'obiettivo dell'Empoli è "vincere". Su questo Zanetti non ha il minimo dubbio. ABologna "è arrivata una vittoria figlia delle prestazioni. L'autostima non ci è mai mancata. La partita di domani sarà contro i campioni d'Italia con merito, è stato un piacere analizzare il Milan perché giocano bene in tutte le fasi. Ha tante soluzioni, aggressività, condizione fisica, imposta bene, e quindi è un banco di prova importante".

2022-08-31-empoli-paolo-zanetti

"Per fermare Leao ci vuole l'influenza"

Uno delle frecce più appuntite all'arco del Milan è sicuramente Leao. "Una può essere che a Leao venga l'influenza", afferma ridendo l'allenatore dei toscani. "Leao è un campione ma ragionare sull'individualità è sbagliato e significa dare troppo peso a chi deve marcarlo. Non voglio che la squadra di snaturi per via di un solo giocatore".

Ultime notizie