DAZN News

Eriksen: possibile rientro e tempi di recupero

1 min. di lettura
eriksen-20210506-getty-ftr (Getty Images)

Il 12 giugno 2021 ha visto tutto il mondo sportivo fermarsi per qualche minuto. Durante Danimarca-Finlandia a Euro2020, Christian Eriksen ha avuto un malore che ha spaventato tutto il mondo del calcio. Fortunatamente, tutto si è concluso nel migliore dei modi, con il centrocampista dell'Inter che si è poi ripreso. Passato lo spavento, la domanda che si fanno tutti gli appassionati è: tornerà Eriksen a giocare?

Quando torna Eriksen?

Non è ancora chiaro se Christian Eriksen tornerà a giocare in Serie A TIM con la maglia dell'Inter. Stando alle regole attuali vigenti in Italia, il danese non potrebbe infatti scendere di nuovo in campo. Il defribillatore sottocutaneo che gli è stato impiantato il 18 giugno dovrebbe essere rimosso per permettergli di avere il via libera per giocare di nuovo nel nostro campionato. 

All'estero, il regolamento è diverso. Daley Blind può infatti giocare tranquillamente nell'Ajax, pur avendo lo stesso tipo di defribillatore che è stato impiantato al numero 24 dell'Inter. 

Christian Eriksen, Denmark vs Finland, Euro 2020

Infortunio Eriksen: i dettagli

Non è ancora chiaro del tutto cosa sia successo a Eriksen. Il giocatore ha subito un arresto cardiaco ed è stato salvato grazie all'intervento dello staff medico in campo.

Dopo attimi di paura, il centrocampista nerazzurro è stato portato al Rigshospitalet di Copenhagen dove è stato sottoposto a tutti gli esami necessari. Eriksen ha poi subito un intervento che gli ha permesso di impiantargli un defribillatore sottocutaneo. Ancora da definire se sarà temporaneo o permanente. 

Ultime notizie