DAZN News

Milan, contratti in scadenza: date e durata per tutti i giocatori

4 min. di lettura
Leao vs Thiago Silva Chelsea-Milan Champions League Getty

Il Milan è un caso particolare per quanto riguarda l'Italia e le squadre di vertice in giro per l'Europa. Vuoi per i paletti imposti in passato dalla UEFA per il Financial Fair Play, vuoi per la lungimiranza dei dirigenti rossoneri, il Milan a oggi può vantare un tetto salariale che non eccede i 4 milioni di euro.

Milan, Tomori e Leao

La durata dei contratti dei calciatori nella rosa del Milan 2022/23

La situazione in casa Milan per quanto riguarda i contratti è piuttosto chiara. Buona parte della rosa ha ancora un contratto pluriennale in essere.

Di seguito i contratti dei giocatori rossoneri:

Giocatore Ruolo Scadenza (30 giugno) Ingaggio (milioni)
Mike Maignan Portiere 2026 2,8
Ciprian Tatarusanu Portiere 2023 1,2
Antonio Mirante Portiere 2023 0,7
Devis Vasquez Portiere 2026 Da definire
Fikayo Tomori Difensore 2027 2
Sergino Dest Difensore 2023 3,8
Simon Kjaer Difensore 2024 1,2
Matteo Gabbia Difensore 2026 0,6
Theo Hernandez Difensore 2026 4
Fodé Ballo-Touré Difensore 2025 1
Davide Calabria Difensore 2025 2
Malick Thiaw Difensore 2027 0,8
Pierre Kalulu Difensore 2027 0,6
Alessandro Florenzi Difensore 2025 2
Sandro Tonali Centrocampista 2027 1,2
Ismael Bennacer Centrocampista 2027 4
Aster Vranckz Centrocampista 2023 1,5
Tommaso Pobega Centrocampista 2027 1
Rade Krunic Centrocampista 2025 1,1
Brahim Diaz Centrocampista 2023 0,5
Daniel Maldini Centrocampista 2024 0,3
Alexis Saelemaekers Centrocampista 2026 1
Tiemoué Bakayoko Centrocampista 2023 2
Yacine Adli Centrocampista 2026 0,8
Rafael Leao Attaccante 2024 2
Ante Rebic Attaccante 2025 3,5
Junior Messias Attaccante 2024 1
Charles De Ketelaere Attaccante 2027 2,2
Zlatan Ibrahimovic Attaccante 2023 1
Divock Origi Attaccante 2026 4
Olivier Giroud Attaccante 2023 3,5

I contratti in scadenza nel 2023

Sono 8 i giocatori del Milan con il contratto in scadenza nel 2023, tra questi spizzano i nomi di Brahim Diaz, Giroud e Ibrahimovic.

Giocatore Scadenza Ingaggio netto (in milioni di euro)
Antonio Mirante 2023 0,7
Ciprian Tatarusanu 2023 1,2
Sergino Dest 2023 3,8
Aster Vranckx 2023 1,5
Tiemoué Bakayoko 2023 2
Zlatan Ibrahimovic 2023 1
Olivier Giroud 2023 3,5
Brahim Diaz 2023 0,5

Brahim Diaz, Milan

I rinnovi di contratto del Milan per il 2023: la situazione annuale

Molto dipenderà dalla volontà o meno di Zlatan Ibrahimovic di continuare a fare il calciatore a fine stagione.

La società sta portando avanti la propria linea nelle proposte dei rinnovi contrattuali: Maldini e Massara stanno proponendo cifre nei parametri fissati dalla proprietà.

Giroud rinnova ?

Nelle prossime settimane ci sarà un incontro tra il Milan, Giroud e il suo entourage. Si discuterà ovviamente del futuro dell'attaccante francese, il cui contratto scadrà a giugno. Giroud ha avuto proposte anche dalla Premier League ma potrebbe optare per restare ancora un po' a Milano.

I contratti in scadenza nel 2024

Tra le scadenze del 2024 tiene banco quella di Rafa Leao : la fumata bianca pare ancora lontana e la trattativa rischia di diventare più intricata del previsto.

Giocatore Scadenza Ingaggio netto (in milioni di euro)
Rafael Leao 2024 2
Ismael Bennacer 2024 1,5
Junior Messias 2024 1
Simon Kjaer 2024 1,2

La situazione dei rinnovi per il 2024

Ovviamente il rinnovo che il Milan vorrebbe chiudere al più presto è quello di Rafael Leao.

Rinnovo Leao: la situazione

Il portoghese ha un contratto in scadenza nel giugno del 2024 e per ora il giocatore prende tempo per capire il da farsi.

Il Milan sembrerebbe disposto ad offrire intorno ai 7 milioni di euro per prolungare il contratto e i prossimi mesi saranno certamente decisivi in tal senso.

Rafael Leao, Milan, DAZN Italia, Leao Mixtape

Cosa può fare un giocatore in scadenza di contratto?

Un calciatore tesserato da una società sportiva si definisce " in scadenza di contratto " quando si trova nella situazione in cui il proprio accordo con la società proprietaria del cartellino è destinato ad esaurirsi al termine della stagione sportiva di riferimento.

Liberarsi a parametro zero

La cosa più immediata in caso di mancato accordo per un nuovo contratto tra giocatore e società è che quest'ultima perderà il proprio tesserato a costo zero al termine della stagione sportiva.

Un danno economico per la società proprietaria del cartellino, un vantaggio per gli altri club interessati e per il giocatore stesso che può scegliersi la futura destinazione.

Può trattare liberamente con altre società

La futura società acquirente di un giocatore in scadenza di contratto , non solo si dovrà preoccupare solamente di trovare un accordo sullo stipendio del giocatore anziché trattare il cartellino, ma potrà farlo già a partire da sei mesi prima: per il 2022, le trattative sono partite ufficialmente in maniera regolare dal 31 gennaio 2022.

Il giocatore, scrollatosi di dosso il pesso del cartellino e delle richieste societarie, può così puntare a uno stipendio più alto e a una commissione più ricca per il proprio agente.

Ultime notizie