DAZN News

Vlahovic: storia, ruolo e caratteristiche tecniche

3 min. di lettura
Dusan Vlahovic Fiorentina Atalanta

Per crescere a Belgrado servono spalle larghe e Dusan Vlahovic le ha avute da sempre. Cresciuto tra OFK Belgrado, Stella Rossa e Partizan, Dusan si ritrova già nel calcio tra i grandi a 15 anni.

Pochi mesi dopo aver firmato il suo primo contratto da professionista, arriva in prima squadra e diventa anche il più giovane esordiente nella storia del Partizan, una squadra dalla grandissima storia. 

È solo il primo record che verrà battuto da Vlahovic, che con il passare delle settimane diventa il più giovane a giocare il derby con la Stella Rossa e anche il più giovane marcatore nella storia del club. 

Vlahovic Atalanta Fiorentina

Inevitabilmente, Dusan attira diversi club e il primo a convincerlo è la Fiorentina. Arrivato a Firenze, viene integrato nella Primavera dove Vlahovic vince la Coppa Italia di categoria da capocannoniere, decidendo la finale con il Torino con una doppietta.

L’impatto per la categoria U19 è devastante: quando gioca, segna. Sempre. Tra la stagione 2018-19 e quella successiva, con la Primavera  segna 20 gol in 22 partite.

Come gioca Vlahovic: caratteristiche tecniche

Il passaggio in prima squadra è l’evoluzione naturale per un giocatore con quei numeri e quelle caratteristiche tecniche. Vlahovic è un 9 puro. Un centravanti, mancino, fisico e tecnico.

Alto un metro e 90, Dusan è dotato di ottima tecnica e intelligenza calcistica. Responsabilizzato dalla Fiorentina, Vlahovic è diventato bravo anche nel far salire la squadra, ma è in campo aperto che sa essere devastante.

Forte in progressione, controlla bene l’area di rigore, pur avendo solo 21 anni. Come ha fatto vedere a inizio stagione, è migliorato tanto anche di testa. 

Numero di maglia

Vlahovic è un numero 9. Il  numero dei centravanti, dei grandi attaccanti, un numero che a Firenze ha fatto sognare, soprattutto quando era sulle spalle di Gabriel Omar Batistuta. 

Vlahovic Fiorentina

Nazionalità e nazionale

Vlahovic è serbo ed è entrato da subito nel giro delle nazionali giovanili. Dall’Under 15 all’Under 21, arriva anche a debuttare in nazionale maggiore a 20 anni, l’11 ottobre 2020 contro l’Ungheria. 

Valore di mercato

La Fiorentina di Rocco Commisso ha rifiutato offerte importanti nell’estate 2021. Si è parlato di una cifra attorno ai 70 milioni, con il corteggiamento di Inter, Tottenham, Juventus e Atletico Madrid che non ha convinto la dirigenza viola.

Il suo valore è sicuramente alto, ma la scadenza del contratto così ravvicinata ne abbassa la cifra. 

Vlahovic in azione con la maglia della Fiorentina

Quando scade il contratto di Vlahovic

Il contratto di Vlahovic scade nel giugno 2023. Le trattative per il rinnovo vanno avanti da un po’, ma ancora non c’è stata la svolta.

In caso di mancato rinnovo, la Fiorentina potrebbe ritrovarsi costretta a venderlo la prossima estate, per evitare di correre il rischio di perderlo a zero. 

Fifa 22, le caratteristiche 

In vista del nuovo FIFA 22, non sono ancora stati svelati i valori di Vlahovic. In FIFA 21, aveva 76, con potenziale massimo di 83.

Guarda "Piedi X Terra - Dusan Vlahovic" disponibile su DAZN

Ultime notizie