DAZN News

Un'altra pagina di storia per la Juventus Women

2 min. di lettura
Juventus Women Getty

In un momento non proprio facile, la Juventus Women scrive nuovamente una pagina importante della propria storia. La squadra di Montemurro batte il Koge e si qualifica alla fase a gironi della UEFA Women's Champions League per il secondo anno consecutivo. 

Com'è andata Juventus-Koge

Dopo l'1-1 dell'andata in Danimarca non era per niente scontato per le bianconere conquistare la qualificazione al turno successivo. La Juve, tuttavia, è scesa in campo mostrando subito tanta determinazione, consapevole dell'importanza della partita.

Allo stadio Moccagatta di Alessandria, Montemurro si è affidato alle migliori undici a disposizione, scegliendo dal primo minuti il tridente Cernoia-Girelli-Beerensteyn.

Dopo 11' dall'inizio del match, le bianconere si sono portate subito in vantaggio: cross perfetto di Grosso per la testa di Gunnarsdottir che mette in discesa la strada verso la qualificazione alla fase a gironi per la squadra bianconera.

Un primo tempo equilibrato che si è chiuso con la Juventus in vantaggio per 1-0. Nella ripresa, poi, è arrivato anche il 2-0 delle bianconere: entrata al 63', Cantore impiega 14' per segnare un grandissimo gol con un tiro dal limite dell'area che ha lasciato senza speranze Skiba, il portiere avversario. 

Un traguardo fortemente voluto

Nonostante una partenza non proprio perfetta in questa stagione, la Juventus, dunque, taggiunge un traguardo molto importante che significa essere tra le migliori 16 squadre d'Europa per il secondo anno consecutivo.

L'obiettivo di Montemurro, ora, sarà quello di superare la prossima fase e magari provare a migliorare il risultato ottenuto nella passata stagione, ovvero i quarti di finale persi contro il Lione. 

Ultime notizie