Error code: %{errorCode}

Serie A TIM

Adrien Rabiot, ecco il primo gol nel 2024. La rete vale il pareggio con il Verona, è la quarta in stagione

Cristiano Corbo
Adrien Rabiot, ecco il primo gol nel 2024. La rete vale il pareggio con il Verona, è la quarta in stagioneDAZN
Il centrocampista francese è ormai tra i senatori della Juventus e tra i migliori centrocampisti della nostra Serie A TIM

Dotato di un fisico imponente e di un piede mancino, Adrien Rabiot è uno dei migliori centrocampisti della Serie A e del palcoscenico calcistico europeo. Gioca attualmente alla Juventus, dove sta disputando una stagione particolare. Ricca di alti, ma anche di bassi. 

Rabiot è andato in gol anche nell'ultima partita dei bianconeri, contro l'Hellas Verona: al Bentegodi è arrivata la prima marcatura del 2024, la quarta finora in campionato e in stagione.

Le caratteristiche

Adrien si distingue per la sua potente progressione e la sua rapidità nei movimenti con il pallone. Ha dimostrato versatilità nel campo, essendo stato impiegato anche come terzino e esterno sinistro di centrocampo. 

Le sue principali qualità includono la grande potenza atletica, un'ottima capacità di inserimento sia con che senza palla, e abilità nel recupero e nel gioco aereo grazie alla sua stazza.

La carriera

Adrien Rabiot è nato a Saint-Maurice, nell'Île-de-France. Ha iniziato la sua carriera nelle giovanili di diverse squadre, inclusa l'academy del Manchester City nel 2008. Tuttavia, dopo solo sei mesi, è tornato in Francia per giocare con il Créteil-Lusitanos. Successivamente, nel 2009, si è trasferito al Pau, una squadra situata nei Pirenei francesi. 

È stato notato dal Paris Saint-Germain, che lo ha acquistato nel 2010. A Parigi, Rabiot è stato convocato per la prima volta nelle nazionali giovanili francesi, ottenendo due presenze nell'Under-16. Ha fatto il suo debutto tra i professionisti nella stagione 2012-2013, sotto la guida tecnica di Carlo Ancelotti.

20230827-SerieA-Juventus-Adrien-Rabiot(C)Getty Images

Dal Tolosa al PSG

Il 31 gennaio 2013, Adrien Rabiot è stato mandato in prestito al Tolosa, dove ha segnato il suo primo gol in Ligue 1 il 9 marzo 2013, durante una partita contro il Brest. Ha concluso la stagione con 13 presenze e un gol, giocando la maggior parte dei minuti disponibili.

Nella stagione successiva, tornato al Paris Saint-Germain, ha ottenuto più spazio a causa degli infortuni di altri giocatori chiave. Ha totalizzato 34 presenze, segnando tre gol, e ha consolidato il suo ruolo nella formazione parigina.

Perché era fuori rosa al PSG?

Nel corso della stagione seguente, a causa di contrasti riguardo al rinnovo del suo contratto, Rabiot è stato escluso dalla lista per la UEFA Champions League e messo fuori rosa. Tuttavia, dopo una lunga trattativa, ha prolungato il suo contratto con il Paris Saint-Germain e ha fatto il suo ritorno in squadra. Ha segnato una doppietta in una partita contro il Tolosa durante la stagione.

Un altro momento significativo è arrivato il 9 marzo 2016, quando ha segnato il gol decisivo contro il Chelsea negli ottavi di finale della Champions League.

Rabiot ha anche vinto la Supercoppa di Francia con il Paris Saint-Germain, segnando il gol della vittoria.

Tuttavia, a partire da metà gennaio 2019, a causa della sua decisione di non rinnovare il contratto in scadenza con il club parigino, è stato nuovamente messo fuori rosa e costretto ad allenarsi con la squadra riserve.

Alla Juventus

Il 1º luglio 2019, Adrien Rabiot firma con la Juventus a parametro zero, sottoscrivendo un contratto quadriennale. Esordisce con la squadra bianconera il 24 agosto successivo, nella vittoria esterna contro il Parma. Dopo un inizio difficile, migliora nel corso della stagione e segna il suo primo gol il 7 luglio 2020, durante una partita contro il Milan. Poco dopo, vince il suo primo scudetto con la Juventus.

Nella stagione successiva, il 9 marzo 2021, segna il suo primo gol in UEFA Champions League contro il Porto, ma la Juventus viene eliminata dalla competizione. In campionato, contribuisce con quattro gol alla vittoria della Supercoppa italiana e della Coppa Italia.

Nel 2022, Rabiot inizia la stagione segnando una doppietta in Champions League contro il Maccabi Haifa. Raggiunge anche il traguardo delle 100 presenze in Serie A e segna una seconda doppietta contro l'Empoli. Si dimostra ancora una volta decisivo segnando nel derby contro l'Inter. Il 20 aprile 2023, nel ritorno dei quarti di finale di UEFA Europa League contro lo Sporting Lisbona, segna il primo gol nella competizione con la Juventus, determinante per l'accesso alle semifinali.

Nella sua quinta stagione con la Juventus, il 22 ottobre 2023, durante la vittoria contro il Milan a San Siro, Rabiot scende in campo per la prima volta come capitano della squadra.

In nazionale

Nel novembre 2016, Adrien Rabiot riceve la sua prima convocazione nella nazionale francese dal CT Deschamps, per le partite di qualificazione al campionato del mondo del 2018 contro la Svezia e un'amichevole contro la Costa d'Avorio. Debutta contro la Costa d'Avorio, giocando da titolare nella partita che si conclude con un pareggio 0-0. Nonostante sia stato inserito tra i sostituti per eventuali infortunati per il Mondiale del 2018, Rabiot decide di rifiutare la convocazione.

Dopo due anni di assenza dalla nazionale, Rabiot viene nuovamente convocato il 28 agosto 2020 per le partite di Nations League contro Svezia e Croazia. Durante la sfida contro la Svezia, fa il suo ritorno in nazionale dopo la lunga esclusione. Da quel momento diventa un convocato fisso di Deschamps, tanto che viene incluso nella lista per gli Europei 2020.

Il 13 novembre 2021, segna il suo primo gol in nazionale nella vittoria per 8-0 contro il Kazakistan. Successivamente, il 9 novembre 2022, viene convocato da Deschamps per il campionato del mondo del 2022, dove segna un gol nella partita inaugurale contro l'Australia e contribuisce al cammino della Francia fino alla finale, laureandosi vice-campione del mondo al termine della manifestazione.

Le statistiche della sua carriera

SquadrePresenzeGol
PSG22724
Juventus19921
Tolosa131

Valore di mercato

Secondo il sito specializzato Transfermarkt, Adrien Rabiot ha un valore di 40 milioni

Il centrocampista francese è in scadenza di contratto e valuta le opzioni per il futuro. Continuare con la Juventus non è utopistico.