DAZN News

Quanti milioni per Vlahovic: ecco i trasferimenti di gennaio più cari della storia in Italia e nel mondo

4 min. di lettura
Vlahovic esultanza con la Fiorentina

Soldi ben spesi o follie figlie di momenti di difficoltà? Come sempre saranno il tempo e il campo a dare le risposte a queste domande. Dilemmi che, sicuramente, non staranno aggredendo la mente dei tifosi juventini, troppo presi dai festeggiamenti per l'ormai imminente passaggio di Dusan Vlahovic in bianconero.

Le cifre oramai di dominio pubblico, in attesa dell'ufficialità, parlano di un trasferimento di 67 milioni di euro di parte fissa, a cui aggiungere circa 7 milioni di bonus. Un'operazione da record in Italia, ma non solo.

I 10 acquisti più onerosi di sempre in Serie A TIM

Il contestatissimo passaggio da Firenze a Torino del classe 2000 si andrebbe a inserire in vetta nella speciale classifica degli acquisti di gennaio più cari di sempre nella storia della Serie A TIM.

Spoiler per i più scaramantici: i primatisti di questa classifica non si sono poi rivelati all'altezza delle aspettative...

Un distacco clamoroso rispetto alla media delle più importanti operazioni effettuate in questo periodo: quasi il doppio rispetto all'oramai ex primatista Paqueta, arrivato al Milan nel gennaio 2019. Il centrocampista brasiliano classe '97 fu prelevato dal Flamengo: per lui un contratto fino al 2023.

Giocatore Squadra Prezzo
Vlahovic Juventus 67 milioni
Paqueta Milan 38,5 milioni
Piatek Milan 38 milioni
Kulusevski Juventus 35 milioni
Eriksen Inter 27 milioni
Seedorf Milan 24 milioni
Rovella Juventus 23,4 milioni
Adriano Inter 23 milioni
Nakata Roma 22 milioni
Balotelli Milan 20 milioni

Sempre il Milan nella Top3: i rossoneri nello stesso periodo ufficializzarono l'acquisto a titolo definitivo dell'attaccante polacco Krzysztof Piatek, preso dal Genoa per 35 milioni di euro più bonus. L'obiettivo nei piani della società? Sostituire Higuain, volato al Chelsea, con un giocatore che in Liguria aveva impressionato con gol a raffica.

Due acqusiti rivelatisi fallimentari: Paqueta saluta il Milan a settembre 2020, andando al Lione, Piatek resiste solo un anno, con il passaggio a gennaio 2020 a titolo definitivo all'Hertha Berlino.

Kulusevski

Un destino che pare scritto per i primi della classe: anche Kulusevski infatti, acquistato dalla Juventus il 2 gennaio 2020 dall'Atalanta (lo svedese resta però in prestito al Parma fino a fine stagione), non è riuscito a rendere come si sarebbe pensato in bianconero. Oggi sembra essere diventato più una pedina di scambio per il mercato della Juve che una risorsa su cui fare affidamento nel futuro.

Nella Top10 solo le milanesi e la Juve, eccezion fatta per la mossa della Roma del gennaio 2000, quando Hidetoshi Nakata viene prelevato dal Perugia. Un'operazione da 30 miliardi di lire più il cartellino di Alenichev, che tradotto in euro si piazza al nono posto.

I 10 acquisti più cari della storia nel mondo 

Scavallando i confini nazionali la mossa dei bianconeri si inserisce non solo nella Top10 di sempre, ma addirittura al terzo posto in classifica come acquisto più caro di gennaio.

In testa Coutinho: nel gennaio 2018 il blitz del presidente Josep Maria Bartomeu e degli agenti Kia Joorabchian e Giuliano Bertolucci, per chiudere l'accordo e strappare il talento brasiliano al Liverpool per una somma complessiva, tra parte fissa e bonus, di 145 milioni di euro.

Giocatore Squadra Prezzo
Coutinho Barcellona 145 milioni
Van Dijk Liverpool 86,5 milioni
Vlahovic Juventus 67 milioni
Diego Costa Atletico Madrid 66 milioni
Laporte Machester City 65 milioni
Pulisic Chelsea 64 milioni
Aubameyang Arsenal 63,5 milioni
Oscar Shanghai Sipg 60 milioni
Torres Chelsea 58,5 milioni
Bruno Fernandes Manchester United 55 milioni

E proprio i Reds occupano il secondo posto: a dicembre 2017 l'ufficialità del passaggio di Virgil van Dijk dal Southampton ad Anfield. Una spesa che, all'epoca, pareva ingiustificata: basti pensare che il difensore olandese era stato pagato poco meno di 16 milioni di euro nell'estate del 2015. In due anni e mezzo l'escalation poi dimostratasi sul campo una delle scelte più azzeccate di sempre della storia del Liverpool: quasi 90 milioni di euro per conquistare una Premier League e una Champions, oltre ovviamente alla Supercoppa europea e al Mondiale per club.

L'acquisto di Vlahovic, per una "manciata" di milioni, supererebbe il blocco composto da Diego Costa, Laporte, Pulisic e Aubameyang, tutti acquistati per una cifra che si aggira poco al di sopra dei 60 milioni.

Da segnalare due aspetti: innanzitutto la presenza dominante di squadre inglesi nella Top10 (ben 6 su 10), poi l'unica trattativa fuori Europa, quella che portò Oscar in Cina nel gennaio 2017, passando dalle idee tattiche di Antonio Conte e del suo Chelsea, a quelle dell'ex allenatore blues Villas Boas.

Un acquisto così importante a gennaio, in Italia, non si era mai visto.

Ultime notizie