Error code: %{errorCode}

Tennis

Chi è Andrea Vavassori, battuto da Sinner a Miami ora è tempo di concentrarsi sul doppio con Bolelli per la rivincita degli Australian Open

Redazione
Chi è Andrea Vavassori, battuto da Sinner a Miami ora è tempo di concentrarsi sul doppio con Bolelli per la rivincita degli Australian OpenGetty
Il 28enne ha vinto tre titoli in doppio ma è ancora a caccia del suo primo Slam. Nel singolare ha perso da Sinner, ma con Bolelli sfida Bopanna-Ebden, coloro che gli hanno infranto il sogno Australian Open

In coppia con Simone Bolelli nella finalissima degli Australian Open c'era anche Andrea Vavassori, la nuova rivelazione del doppio italiano. Andiamo a conoscere il torinese che ha sfiorato uno dei titoli più prestigiosi del tennis Mondiale.

Nel secondo turno singolare del Miami Open, Vavassori è stato battuto da Jannik Sinner in un derby tutto italiano. Ora può concentrarsi sul torneo in doppio, subito contro la coppia più forte del tabellone - quel Bopanna-Ebden che in Australia gli hanno soffiato il trionfo a pochi passi dal traguardo.

Chi è Andrea Vavassori?

Classe 1995, Andrea Vavassori si presenta al mondo del tennis per la prima volta nel 2011, mentre sei anni dopo ottiene il suo primo Challenger, il doppio di Recanati. Già qui si intuisce che il piemontese sarà più adatto per giocare in coppia piuttosto che nel singolo.

La carriera in singolo

Non a caso, negli Slam giocati da solo non è mai andato oltre il secondo turno, raggiunto nel 2023 al Roland Garros , mentre a Wimbledon ha perso al primo turno e sul cemento ( Australian Open e US Open ), non è ancora mai riuscito ad accedere al tabellone principale. In singolare, inoltre, non ha ancora vinto nessun titolo e non è mai andato oltre il 128esimo posto della classifica ATP, miglior piazzamento che risale a giugno 2023.  Ha fatto parte, senza tuttavia giocare, della squadra che ha vinto la  Coppa Davis 2023.

Al momento, Vavassori è impegnato nel Masters 1000 di Miami: nel torneo singolare è stato eliminato al secondo turno da Jannik Sinner dopo aver eliminato l'argentino Cachin. Nel doppio con Bolelli sfida Ebden-Bopanna.

Andrea Vavassori al Roland Garros 2023Getty

La carriera nel doppio

Diversi, invece, sono percorso e palmares quando si tratta di giocare in coppia: in questo caso, ha raggiunto sei finali, vincendone la metà. Il primo titolo in doppio arriva nel 2021 a Cagliari , nel Sardegna Open: vince insieme a Lorenzo Sonego contro Molteni e il suo futuro compagno di coppia Simone Bolelli .

Il 2023 è l'anno in cui vince due titoli: il primo a Santiago del Cile , dove insieme ad Andrea Pellegrino batte Seyboth Wild e Soto , mentre il secondo risale allo scorso aprile, quando vince a Marrakech insieme al brasiliano Marcelo Demoliner contro la coppia austriaca composta da Alexander Erler e Lucas Miedler.

Nello stesso periodo, tuttavia, perde due finali: una ad Halle nel 500 tedesco e una ad Umago, in Croazia . In entrambi i casi, è in coppia con Simone Bolelli , ma perde contro Melo-Peers e Rola-Serdarusic.

Nel doppio, in coppia con Simone Bolelli è impegnato nel Masters 1000 di Miami dove affronterà la coppia Bopanna-Ebden, proprio coloro che li hanno battuti nella finale a Melbourne degli Australian Open.

Il percorso di Vavassori e Bolelli agli Australian Open 2024

Insieme a Simone Bolelli, Vavassori si è reso protagonista di una cavalcata perfetta: nel primo turno hanno battuto Arneodo e Weissborn , poi la coppia francese composta da Mahut e Roger-Vasselin . Agli ottavi, invece, hanno superato Cacic e Molchanov , superando invece ai quarti la coppia tedesca composta da Krawietz e Puetz . Infine, il successo in tre set su un'altro duo tedesco, vale a dire quello formato da Hanfmann e Koepfer . Sul più bello, però, hanno perso contro Bopanna e il padrone di casa Ebden.

La sfida ad Alcaraz a Buenos Aires

Dopo il ko contro Bopanna ed Ebden, Vavassori ha tentato anche di spingersi avanti nei tornei del singolare. Sulla terra battuta di Buenos Aires, ha supearto Seyboth Wild e Djere, ma si è arreso nel terzo turno a Carlos Alcaraz, capace di imporsi 7-6(1), 6-1.

Dopo la sfida a Jannik Sinner a Miami

Vavassori giocherà in coppia con Bolelli il Masters 1000 di Miami. Obiettivo rivincita contro Bopanna-Ebden, domenica 24 marzo.